Cross marketing: cos’è e come si utilizza

cross marketing

Il cross marketing è spesso considerato il tassello mancante di molte strategie di marketing. In questo articolo si forniranno definizione, strumenti e modalità d’uso di questa fondamentale strategia.

Cos’è il cross marketing

Col termine cross marketing si definisce un piano di marketing nel quale diversi canali, parti di più aziende, strategie, sono volte al raggiungimento di uno scopo comune. Durante l’attuazione di una strategia di cross marketing è bene che tutte le parti coinvolte riescano a lavorare in maniera sinergica.

Adottare queste tecniche significa realizzare delle manovre di marketing che possano offrire la migliore immagine delle aziende in azione possibile e perfezionare e aumentare l’efficacia e la funzionalità dei canali comunicativi impiegati.

È una strategia prospettica che aiuta ad espandere la portata del tuo marchio e ti connette con potenziali co-partner per ulteriori risultati per entrambe le aziende che collaborano.
Un ottimo esempio di cross marketing è la pubblicità del un prodotto in un famoso programma televisivo o la pubblicità congiunta tra due brand. Questa è una forma di partnership di marketing che mira a beneficiare due aziende partner.

L’applicazione di tale strategia dev’essere, inoltre, contestuale all’impiego di tutti i canali in possesso dell’azienda. Nella pratica si utilizza un messaggio univoco, proposto tramite l’intreccio di media, web e stampa.

Come si utilizza

Nell’impiego del cross marketing l’aspetto da tenere maggiormente in considerazione, in quanto possibilmente il più complicato, è l’individuazione dei corretti mezzi da utilizzare e delle potenziali aziende partner.

Innanzitutto, le aziende che iniziano a investire i propri sforzi nelle strategie di marketing devono sviluppare piani efficaci.

Se, come detto, il cross marketing è una strategia che permette ad aziende e marchi di cooperare per aumentare lead, vendite, e molto altro, è bene trovare un’azienda partner che sia in linea con la propria. Difatti, col futuro partner andranno condivisi vantaggi e potenziali clienti. Risulta fondamentale non instaurare una partnership con chiunque, ma unicamente con qualcuno che condivida mission, valori e convinzioni.

Secondariamente è indispensabile avere degli obiettivi prefissati ben chiari. Un’azienda che si affaccia al cross marketing deve evidenziare i punti chiavi nei quali il business ha necessità di crescere. Questo condurrà verso una maggiore consapevolezza del marchio, che si tradurrà nella conversione dei clienti e in successive venite.

Per ciò che riguarda i mezzi di comunicazione, è fondamentale che vi sia un contestuale di tutti i canali in possesso dell’azienda. Nella pratica di utilizza un messaggio univoco che viene proposto tramite l’intreccio di media, web e stampa.

Strategicamente diviene funzionale utilizzare mezzi come Facebook e Google Ads. In aggiunta, al fine di aumentare la consapevolezza dell’immagine del marchio e sviluppare fiducia, può mostrarsi utile mostrare l’empatia e l’umanità che caratterizzano l’azienda stessa.

Il cross marketing si dimostra uno degli strumenti più redditizi per la crescita di un’azienda e il mancato utilizzo può essere causa dell’assenza di concreti risultati.

Contattaci per richiedere una consulenza gratuita.

Content marketing, cos’è e perché le aziende dovrebbero conoscerlo

Content marketing cos'è e perché serve alle aziende

Content marketing, cos’è

Il contenuto, si sa, è il re. Al centro di una buona strategia di marketing ci sono contenuti testuali e visuali di valore, che sappiano trasmettere al pubblico il messaggio giusto, nel modo giusto. A tutti, parlando proprio di marketing, sarà capitato almeno una volta di porsi una domanda: Content marketing, cos’è? È quella branca del marketing che include l’insieme delle tecniche per creare e condividere i contenuti intorno a un brand. Questi contenuti assumono forme diverse, a seconda delle modalità di trasmissione al pubblico e della strategia scelta. Si parla quindi di articoli, infografiche, immagini, video, seminari, webinar. Lo scopo è quello di generare interesse ed engagement nel pubblico di riferimento.

Content marketing: strategia e piano editoriale

Dopo aver compreso cos’è il Content marketing, va chiarito che ogni azione legata ai contenuti che ruotano intorno a un brand va sviluppata sul medio o lungo periodo e va inserito in una strategia. Alla base di una buona strategia c’è la costruzione di un piano editoriale: per non lasciare niente al caso, i contenuti seguono infatti una programmazione precisa. Giorno per giorno vengono definiti gli argomenti da trattare, le keywords da utilizzare, i contenuti grafici da creare. 

La pianificazione dei contenuti include l’individuazione di un business case o di una mission sulla quale andrà costruito l’intero piano editoriale. Ma occorre inoltre identificare il target di riferimento e quali sono i fattori che permettono al marchio di distinguersi dai suoi competitors. Per poterli poi enfatizzare nei contenuti testuali e visivi che caratterizzeranno la comunicazione dei valori aziendali. Per riassumere, queste le fasi:

  1. Definizione degli obiettivi che si vogliono raggiungere.
  2. Analisi e definizione del target di riferimento.
  3. Scelta dei canali da coinvolgere.
  4. Scelta degli strumenti da utilizzare.
  5. Stesura del calendario editoriale con definizione di date e orari precisi per la pubblicazione dei contenuti su social media e newsletter.

Perché è importante per le aziende

Il Content marketing è pane per le aziende. Fondamentale per un pubblico che oggi vuole essere se mai attratto, non interrotto. Per i mercati che ormai sono conversazioni, storie da raccontare, esperienze per clienti che cercano coinvolgimento e fiducia. Attirare l’attenzione degli utenti attraverso i contenuti è quindi il primo passo per generare interesse verso la propria attività e i propri servizi e/o prodotti. 

La Digital Transformation è la vera crescita. Ma il Content Marketing non può in nessun caso essere improvvisato: creatività praticità e ottimizzazione dei contenuti web sono le nostre carte vincenti. Creiamo contenuti di valore, tone of voice mirati, visual design accuratamente studiati, ma anche SEO per i motori di ricerca e strategie di Social media marketing.

Il nostro mondo è digital e parte da qui. Contattaci per una consulenza gratuita.

Web marketing: perché le aziende non possono più farne a meno

Web marketing per le aziende

Web marketing, il nuovo modo di fare marketing

Il marketing non è più quello di una volta. O almeno non solo. È ormai noto a tutti come, negli anni, sia cambiato il modo in cui interagiamo e cerchiamo informazioni. E come la comunicazione si sia adeguata a questi cambiamenti, con strategie efficaci, in grado di catturare, nel mondo vasto e diversificato della rete, l’attenzione del proprio target. Di cosa si parla, quindi, quando si parla di web marketing? E quanto, le strategie che lo compongono, sono importanti per un’azienda e per il suo rendimento? Conoscere a fondo il significato del nuovo modo di fare marketing online vuol dire sfruttare al meglio le sue potenzialità.

Web marketing, cos’è? Definizione

Quanto tempo trascorri online? Questo dato dovrebbe bastarti a farti capire che Internet è ormai parte integrante delle nostre vite. Il web marketing è lo strumento che intercetta gli utenti e genera visite e introiti in rete. In altre parole – se vogliamo farlo stare in una definizione – si tratta di marketing applicato al web. L’insieme di strategie e di strumenti digitali che permettono a un’azienda (o a un’attività) di raggiungere i propri obiettivi attraverso la rete. Social network, siti web, blog, email, contenuti multimediali: sono tanti i canali che compongono una strategia di marketing online e che, insieme, contribuiscono al successo di un brand. 

Gli strumenti del web marketing

Chi si occupa di marketing online sa che ha a disposizione diversi strumenti per raggiungere i propri obiettivi. Dal Social media marketing alla web usability, dal SEO (Search Engine Optimization) alle campagne di keyword advertising e, ancora, all’email marketing: la visibilità di un brand e la fidelizzazione del cliente passano per i canali (talvolta molto affollati) dei motori di ricerca e dei Social network. 

Ogni strumento si colloca in una visione strategica più ampia. Brand identity, content marketing, web advertising, website development, lead generation: non sono singole azioni, ma un approccio integrato di strategie omnichannel e strumenti che lavorano insieme alla creazione di una vision comune. 

Perché è importante per le aziende?

Il web è dunque opportunità. Le giuste strategie di web marketing, affiancate alle attività di vendita e promozione tradizionali, possono fornire il supporto necessario che permette alle aziende di essere più competitive. Che dà loro più visibilità e maggiori profitti, online e offline. L’implementazione di strategie corrette e studiate su misura di brand, fa sì che un’azienda riesca a emergere e a distinguersi nel mare, a volte insidioso, del web. 

Far sbarcare online tutto quello che è offline è per questo da sempre la nostra sfida. Al fianco delle aziende percorriamo la strada a volte insidiosa della trasformazione digitale, forniamo gli strumenti che consentono loro di raggiungere la vetta e diamo lo spazio giusto alle loro idee. Convinti come siamo che la rete sia un’occasione da non perdere.

Contattaci per richiedere una consulenza gratuita.